Ascolta il podcast

Polesine Gol

Chioggia ‘Festa 100 anni-storia’ batte Delta PT, ko Adriese

Chioggia ‘Festa 100 anni-storia’ batte Delta PT, ko Adriese

14 Gen 2020 - Google+
Parte delle immagini pubblicate sono tratte da internet e quindi di pubblico dominio: nel caso avessimo pubblicato inavvertitamente immagini protette da copyright siamo pronti a rimuoverle dietro segnalazione.

E’ stata una settimana da Grande Calcio per al serie Delta Radio & Dintorni.
A partire dalla Festa per i 100 anni del Calcio a Chioggia ( vedi in calce Pensierino Finale e Curiosità) e completata dalla vittoria per 3-0 dell’Udinese di mr Luca Gotti.
Anche perché la legge del Tre, premia Luca Gotti e la sua Udinese. Tre vittorie consecutive e tre gol che questa domenica ha rifilato al Sassuolo, valgono l’aggancio in classifica al Napoli e quindi in zona tranquilla con bomber De Paul protagonista come ai bei tempi dell’Udinese del brasiliano Zico.

Storie di Grande Calcio, come quelle che questa settimana nel Mondo Prof della SERIE A, al di là del già citato 3-0 rifilato dall’Udinese al Sassuolo ( reti Okaka, Sema , De Paul) ha visto la Juventus battere la Roma per 2-1 ( speriamo rientri Santon) e laurearsi Campione d’Inverno in sorpasso sull’Inter che invece ha solo impattato 1-1 vs Atalanta , ringraziando anche il suo portiere Handanovic pararigori su Medel nel finale.
Però non va sottovalutata la Lazio di mr Inzaghi che ha vinto 1-0 sul Napoli grazie a Immobile-gol rapina al fotofinish e che è sempre più in scia all’Inter di mr Conte e quindi alla capolista Juventus di mr Sarri e della trilogia intercambiabile offensiva.
Con riferimento a PolesineGol & Dintorni segnaliamo la vittoria del Verona Hellas per 2-1 sul Genoa di mr Nicola , mentre la Spal di mr Semplici è sempre più ultima e inguaiata perché ha perso 1-0  Firenze contro la Fiorentina di mr  Iachini.
A completamento per la Serie A segnaliamo anche Sampdoria – Brescia 5-1 ( doppietta di Quagliarella evergreen) , Torino – Bologna1-0, Cagliari – Milan 0-2 ( decisivo in attacco Ibrahimovic, ben oltre il gol segnato), mentre il Parma nel posticipo ha vinto2-0 vs Lecce.

In un week end in cui era ferma la Serie B , passiamo subito alla SERIE C e al focus sulle squadre venete, per segnalare sempre a + 4 in vetta il L.R: Vicenza perché ha pareggiato 0-0 in trasferta vs Fermana, così come in scia ha pareggiato il Carpi ( 1-1 vs SudTirol) , mentre il Padova ‘ballerino’ resta quarto avendo perso 1-0 in trasferta vs Alma Juve Fano – penultimo; inoltre a centroclassifica Virtus Vecomp VR ha perso in casa ( 0-1 vs Gubbio).

A questo punto eccoci in SERIE D , Girone C, col suo solito andamento yo yo anche in questo nuovo anno 2020 per le due squadre polesane, visto che dopo le due vittorie di domenica scorsa adesso sono arrivate due sconfitte per certi versi impreviste.
Infatti l’Adriese di mr Tiozzo ha perso in casa al ‘Bettinazzi’ di Adria, sconfitta amara lo 0-1 contro il Mestre di mr Zecchin di fronte a 500 spettatori compresa calorosa rappresentanza ospite con alcuni fan a torso nudo, in un inverno peraltro non troppo freddo.

Un match quasi derby che il sottoscritto ha raccontato in diretta per Delta Radio, tanto più che Salvatore Binatti dallo studio e in sinergia con la veronese RCS di Stefano Paganetto ha mandato in diretta tutte le partite giocate appunto nell’anticipo del sabato, grazie a tutti i cronisti corrispondenti dagli altri campi.
E ad Adria in un match che non ha prodotto tante occasioni, hanno deciso gli episodi, soprattutto nel secondo tempo. Così l’ottimo Paolo Beltrame dell’Adriese ha sciorinato una giocata speciale partendo da lontano, dall’out sinistro , con scatto, palleggio, dribbling, convergenza, tiro a giro e …palo con palla che è ricaduta tra le braccia del portiere veneziano Rosteghin. Poi però dopo una occasione per Aliù, e comunque più gioco a centrocampo da parte del Mestre, gli ospiti al 56’ sono andati in gol di testa con match winner Bivi su cross sviluppato post calcio d’angolo.
Mettiamoci che al 34’ st per doppia ammonizione nel paio di due minuti è stato espulso Florian e l’Adriese è rimasta in 10, così il Mestre non ha più sofferto, anzi l’Adriese deve ringraziare il suo difensore Vecchi per un salvataggio in mischia sulla linea (su sviluppo di calcio d’angolo).
E quando al 90’ il Mestre è rimasto in 10 per l’espulsione di Poletto, nei 5 successivi minuti di recupero sono stati gli ospiti ad avere la palla gol ancora con Bivi , che solo davanti a Cabras ha sprecato alto.
Detto che per parte mia in tribuna ad Adria ho parlato tanto con uno storico ‘autista’ del pullman del Padova ( così mi ha raccontato i suoi  quasi 40 anni e tanti aneddoti a fianco dei ‘Campioni’ come Rosa , Di Marzio, Del Piero, Siviero, Maniero etc compreso i ragazzi delle Giovanili) passiamo a raccontare anche la sconfitta del Delta Porto Tolle in laguna contro la Union Clodiense Chioggia Sottomarina.
E poiché nel calcio vince chi segna di più, ecco che l’Union di mr Mario Vittadello ha vinto per 2-0 ( la seconda su rigore dell’ex Marangon ) colpendo anche un palo nel finale con Djuric in pallonetto da 40 metri, quando il Delta PT era però rimasto in 10 dal 53’ per l’espulsione di Gemini.

Certo la cronaca di Luca Crepaldi su Il Gazzettino rende onore ad un Delta PT bravo sul piano del gioco ma sfortunato nelle conclusioni, però …chi segna vince ( vero Ibrahimovic? ) e al Delta PT resta la sterile soddisfazione dei seguenti titoli e sottotitoli su IL Gazzettino:<< La Clodiense gioca meglio nel primo tempo, ma segna solo in modo casuale con Martino e su rigore dubbio con Marangon. / Portotollesi superiori nella ripresa, dopo essere rimasti in 10, l’arrembaggio schiaccia gli avversari ma non produce frutti>>.

E così le polesane sono sempre più lontane dai propri obiettivi stagionali, visto che l’Adriese è scesa al sesto posto ( sorpassata anche dall’Ambrosiana e Union Clodiense, e agganciata dal Mestre) e che il Delta PT di mr Pagan è appena sopra zona Play out , cioè a quota 27 in compagnia del Belluno e del Caldiero, peraltro appena sopra Chions e Montebelluna e più staccate Vigasio, San Luigi, Villafranca e Tamai ultimo.
Tutto per effetto di risultati che hanno visto la capolista Campodarsego di mr Andreucci pareggiare 2-2 col Montebelluna, mantenendo però 7 punti di vantaggio sul Legnago che ha solo impattato in bianco contro il Caldiero Terme.
Ne ha approfittato per salire al terzo posto il Cartigliano winner 4-1 sul Villafranca VR, mentre sono appaiate al quarto posto l’Ambrosiana ( vincente 5-0 sul Tamai) e la Union Clodiense.
In zona tranquilla segnaliamo la Luparense di mr Cunico winner 3-1 sull’Este di mr Zanini, mentre con implicazioni Play out segnaliamo i seguenti altri risultati: Belluno – Union Feltre 1-3, Chions – Vigasio 1-1, infine Cjarlins Muzane – San Luigi 0-1.

Passando al Campionato di ECCELLENZA, dove non ci sono squadre polesane, segnaliamo in vetta al Girone A il solito slalom parallelo tra la capolista Sona ( vincente 3-0 vs Valgatara) e le inseguitrici Castelbaldo Masi ( vincente 1-0 a Castelfranco Veneto vs Giorgione ) e il Montecchiio Maggiore ( vincente 2-0 in trasferta vs Godigese, con doppietta di Giovanni Guccione fratello di Filippo …incontenibile come Messi) .
Detto che in zona Play out il Pozzonovo ha vinto 3-1 vs Belfiorese e che invece Abano ha perso 4-1 a Camisano, segnaliamo a completamento i seguenti altri risultati: Albignasego – Arcella 0-1; Santa Lucia Golosine- Borgoricco 2-0 ; infine San Martino Speme – Garda 0-1.
Sempre in ECCELLENZA, ma nel Girone B, altro slalom parallelo tra la capolista Portogruaro ( winner 3-0 in trasferta vs Union QDP) e le inseguitrici San Giorgio Sedico ( vinto 2-0 vs Eclisse Careni PIevigina) e Liventina ( winner 2-1 in trasferta vs Montello-ultimo), mentre il Portomansué ha fatto rallenty ( solo 0-0 in trasferta vs LiaPiave).
A completamento con implicazioni Play out segnaliamo i seguenti altri risultati di giornata: Istrana – Real Martellago 3-1; Spinea – Sandonà 0-1; Union Pro – Robeganese Salzano scoppiettante 3-4; infine Vittorio Falmec – Calvi Noale 2-1.

Scendendo in PROMOZIONE, diciamo subito che è stata domenica da triplo risultato per le tre squadre polesane.
Meglio di tutte nel Girone A il Badia Polesine di mr Thomas Bonfante, che consolida il suo centro classifica battendo per 2-0 il Cologna Veneta grazie alle reti segnate da Gennaro e Fantin tutte nel primo tempo.
In un girone che vede capolista il Pescantina Settimo che però ha perso 1-0 in casa dell’Aurora Cavalponica, vedendosi così avvicinata a -3 dal Montorio  che invece ha vinto 3-1 vs Isola.
Detto che sul fondo sono ultime appaiate Nogara e Povegliano VR, vi segnaliamo tutti i seguenti risultati di giornata: Atletico Cerea – San Giovanni Lupatoto 1-1; Oppeano – Castelnuovo Sandrà 0-1; Povegliano VR – Mozzecane 1-1; Sitland Rivereel – Nogara 1-2, infine Virtus Verona – Albaronco 1-2.

Sempre nel campionato di PROMOZIONE, ma nel Girone C, registriamo un pareggio e una sconfitta per le due squadre polesane.
Pareggio 1-1 del forte Scardovari di mr Zuccarin ( gol Sambo, ma ora quinto) in trasferta a Saccolongo vs Janus, poi sconfitta purtroppo solita per il fanalino di coda Porto Viro di mr Matteo Tiozzo ( 0-2 in casa vs Mestrino Rubano) .
In un girone che vede in testa il San Giorgio in Bosco ( winner 1-0 soffrendo a Piove di Sacco, anche perché i locali hanno sprecato 2 rigori con Nardo e Alessio ) , con in scia Union Cadoneghe ( winner 3-0 vs Miranese) , quindi Saonara Villatora ( winner 1-0 in trasferta  a Favaro ) e al quarto posto il già citato Mestrino Rubano.
A completamento con implicazioni Play out segnaliamo i seguenti altri risultati: Campigo – Aurora Legnaro 4-1; Union Graticolato – Azzurra Due Carrare 2-2, infine Vigoilimenese – Curtarolese 1-0.

Pieno di sorprese invece il campionato i PRIMA CATEGORIA, Girone D, a partire dalla sconfitta della capolista Nuovo Monselice di mr Luca Simonato sconfitto 1-0 a Loreo dalla squadra di  mr Stefano Vio che ( gol vincente di Kone al 19’ st) si sta però dimostrando in risalita. E così al secondo posto si sono avvicinate in tandem a -5 sia la Solesinese ( winner 1-0 con Gasparetto –rigore vs Rovigo ) che Arre Bagnoli ( vincente 2-1 vs Villa Estense).
Ma se va male il Rovigo di mr Pizzo rispetto alle aspettative, segnaliamo invece in trend positivo e appaiate al quarto posto sia la Tagliolese di mr Sandro Tessarin ( vinto 1-0 a Pettorazza , rete di Jacopo Roncon ma anche rigore sprecato da Poncina) che Colli Euganei ( vinto 2-1 in sorpasso vs Fiessese del neo allenatore Andrea Vitali subentrato all’esonerato Trambaioli).
Tra le polesane segnaliamo altresì l’importante vittoria dell’Union Vis per 2-0 in trasferta vs Bassa Padovana ( reti di Rubini e Migliorini) , mentre sul fondo il Granzette resta ultimissimo ( perso 0-1 vs Cavarzere , rigore trasformato da PF Munari).
A completamento con implicazioni Play out altresì La Rocca Monselice – Borgo Veneto 0- 3 , con doppietta speciale del neo acquisto Cozzolino, che rilancia in chiave salvezza gli ospiti ora penultimi.
Scendendo in SECONDA CATEGORIA, Girone H,  registriamo soltanto lo 0-0 tra la Villanovese di GM Pellegrini e il fanalino di coda Union San Martino di mr Mauro Bertipaglia, mentre si è segnato su tutti gli altri campi.
A partire dal big match tra Frassinelle di mr Francesco Milan ( seconda) e Crespino Guarda Veneta di mr Nicola Tosini ( capolista) con i locali che sono andati in doppio vantaggio con Tidon e Munerati ma si sono fatti raggiungere sul 2-2 da Staine e Sabir.
Per una classifica che perciò è rimata invariata, tanto più che il Polesine Camerini di mr Andrea Piombo resta terzo per aver perso 3-1 in trasferta vs Ficarolese di mr Marzanati
E così ne ha guadagnato al quarto posto il Beverare di mr Fusetto vincendo 4-1 a Zona Marina ( in gol entrambi i Perazzolo) , tanto più che il Cà Emo ha perso 2-1 a Papozze.
Detto che sul fondo resta penultimo il Grignano ( perso 0-1 vs Altopolesine), segnaliamo a completamento con implicazioni Play out Medio:  Polesine – Canalbianco 2-0 ( reti B & B. Barella & Braghin) e Stientese – Boara Polesine 1-0.

Sempre in SECONDA CATEGORIA, ma nel Girone M padovano, l’unica polesana, cioè il Duomo di mr Pinato , ha impattato 1-1 (vs Union Cus, agganciando così al terzultimo posto l’Atletico Granze che invece ha perso ( 2-3 vs Galzignano Terme).
Detto che sul fondo resta staccatissimo il Redentore che ha perso 1-2 nella sfida salvezza vs Torreglia ( penultimo) , segnaliamo che in vetta è sempre slalom parallelo tra la capolista ODM San Pietro ( winner 2-0 vs Amatori Ponso) ed Euganea Rovolon ( winner 5-0 vs Santelenese), mentre in scia diventa terzo il Montagnana ( vincente 2-1 vs Merlara).
A completamento con implicazioni Play out ecco gli altri risultati:Battaglia Terme – Spes Poiana scoppiettante 3-5; Tribano – Nova Gens 1-0.

E alla fine della nostra panoramica settimanale eccoci in TERZA CATEGORIA – ROVIGO,
dove il riposo della capolista Corbola ha permesso l’aggancio in vetta da parte della Turchese di mr Primo Tamascelli che però ha giocato una partita in più ( largo 5-1 a Buso, doppietta Pavanello).
Attenzione però all’Albarella Rosolina Mare di mr Fecchio visto il 3-1 rifilato al Fratta ( doppietta di Soncin), mentre è più staccato il Real Pontecchio anche se ha vinto 3-1 a Baricetta ( tripletta di Bellan capocannoniere).

A completamento segnaliamo la vittoria del San Pio X di mr Alessandro Sasso ( per 3-1 vs Canda) , della Rivarese di mr Doati ( per 2-0 in trasferta vs G.I.Polesella) , del Nuovo Audace Bagnolo di mr Montoncelli ( 2-1 vs Roverdicré), infine dell’Atletico Bellombra di mr Di Girolamo ( per 2-0 a Borsea).

PENSIERINO FINALE & CURIOSITA’ / Un discorso lungo 100 anni , quello targato Chioggia 1920 -2020 e tutto il calcio minuto per minuto nella città lagunare.

E che vale la pena di ricordare perché è stata emozionante la Festa per i 100 anni di storia del Calcio a Chioggia che ho ‘gustato ‘ venerdì pomeriggio con l’inaugurazione della Mostra del Centenario organizzata in primis d Nicoletta Perini & Davide Bovolenta ( nipoti dei mitici fratelli Aldo & Dino Ballarin del Grande Torino).
Anche perché ( vedi in cover due flash ‘tavolo relatori e sala prima fila’) oltre ai rappresentanti istituzionali erano presenti tanti personaggi speciali ,  a partire da Boscolo-Pevare, Franco Cerilli, Marco Scarpa e la squadra Union di mr Vittadello quasi al completo e che poi la domenica ha vinto 2-0 vs Delta PT nel mitico stadio  Aldo & Dino Ballarin con tanto di maglia celebrativa.

( Sergio Sottovia )


Lascia il tuo commento cliccando qui!

0 Commenti

Lascia il tuo commento!

Rimani aggiornato sui commenti di questo articolo

Scegli la tua immagine: