Martedì 04 Ottobre 2022

Home / Polesine Gol / ’Cinquina’ Adriese, ko DeltaPT, ma Buona Pasqua 2022 a tutti

’Cinquina’ Adriese, ko DeltaPT, ma Buona Pasqua 2022 a tutti

12 Aprile 2022
Commenti 0
Visite 510
9685e9e8b125c724317fc51d526913d7.jpg

La realtà supera ancora una volta la fantasia. L’abbiamo già detto che ‘solo nelle favole’ si è prima ranocchia e poi re.  Ecco allora che nella realtà del calcio italiano è appena successo che la balbettante Inter è stata prima …Ranocchia e poi Re di Pasqua 2022. Come peraltro “Clelio Mazzo” Coppa Polesine, presentata stamattina in conferenza stampa in Municipio a San Martino di Venezze, in modo ufficiale da Luca Pastorello Delegato Figc Rovigo , presente Bepi Ruzza presidente Figc Veneto col suo vice Roberto Mamerti e il consigliere Argentino Pavanati.
Però mettiamoci anche l’Adriese che ha vinto rifilando ‘cinquina’ alle Dolomiti Bellunesi, mentre la ‘resurrezione’ pasquale vede protagonista lo Scardovari vittorioso vs Albignasego, come in Promozione il Loreo in trasferta a Monselice.


Ma andiamo con ordine e partiamo dalla SERIE A, partendo dagli anticipi importanti sia in chiave alta che bassa classifica. Così l’Inter di mr Simone Inzaghi che , dopo la vittoria anche immeritata vs Juventus, questa settimana ha vinto meritatamente 2-0 sul Verona grazie alle reti di Barella e Dzeco, mettendosi ad aspettare …aiuti da eventuali rallenty altrui.
Detto che sabato la Juventus di mr Allegri ha vinto davvero a ‘corto muso’ per 2-1 (reti De Light e Vlahovic, in trasferta e in sorpasso vs Cagliari ( sempre più inguaiato) , ricordiamo invece il pareggio in bianco ma ‘utile per entrambe’ in chiave salvezza, tra l’Empoli e lo Spezia di mr Thiago Motta, ormai praticamente salve visto anche gli altri risultati.
E sì perché il Genoa la domenica ‘a pranzo’ ha perso malamente 1-4 vs Lazio di mr Sarri e soprattutto di bomber Ciro Immobile autore di una tripletta.
E perché anche il Venezia ha perso amaramente 1-2 al fotofinish vs Udinese di mr Chiffi, ormai salvo.
Passando ai discorsi da alta classifica , la sorpresa è arrivata dal Napoli di mr Spalletti sconfitto in casa , scoppiettante 2-3 vs Fiorentina di mr Vincenzo Italiano; sicché adesso il Napoli al secondo posto è stato agganciato dall’Inter.
E la capolista Milan?  Domenica sera il team di mr Pioli ha solo pareggiato in trasferta vs Torino di mr Djuric, a reti bianche, riducendo così a soli 2 punti il vantaggio sulle due inseguitrici, con l’Inter che peraltro potrebbe fare sorpasso in vetta se vincesse la partita che deve recuperare.
Con riferimento alla corsa per l’Europa League , segnaliamo l’importante vittoria del Sassuolo per 2-1 sull’Atalanta, troppo balbettante quest’anno in campionato mentre a livello europeo c’è giovedì il match di ritorno vs Lipsia che può vincere a Bergamo ( all’andata è stato 0-0 ).
Detto che la Roma di Mourinho ha vinto per 2-1 in sorpasso sulla Salernitana del DS Walter Sabatini ( arrabbiato pei secondo gol subito, causa…errore arbitrale e ‘inversione’ delle punizione), ricordiamo che nel posticipo odierno del lunedì il Bologna ha battuto per 2-0 la Sampdoria inguaiandola.


Scoppiettante anche la SERIE B, tanto più che si è segnato su tutti i campi, con qualche sussulto nella parte alta della classifica.
Infatti la Cremonese ha perso la ‘testa’, per effetto disconfitta 2-1 a Frosinone, subendo sorpasso in vetta da parte del Lecce che invece ha vinto 1-0-a Ferrara, inguaiando la Spal.
Così adesso in scia al Lecce ne ha approfittato il Monza vincente 2-0 a Cosenza, giusto per agganciare la Cremonese al secondo posto, come è stato bravo in zona Play off il Benevento a vincere 1-0 sul Vicenza ( perciò esonerato mr Cristian Brocchi) agganciando così il Pisa che invece non è andato oltre il pari 1-1 in trasferta a Perugia.
Detto che sul fondo resta ultimo il Pordenone sconfitto 2-0 ad Alessandria, ricordiamo in zona tranquilla la vittoria per 2-0 dell’Ascoli con Fabio Maistro in campo contro la Reggina.
A completamento con implicazioni Play out segnaliamo la vittoria esterna del Cittadella per 2-1 a Como e l’altrettanta vittoria della Ternana per 2-1 a Crotone ( penultimo), mentre nel posticipo il Brescia 'alza la cresta' battendo 1-0 il Parma.


Passando in SERIE C, Girone A, non è cambiato nulla nelle parte alta della classifica. Infatti la capolista Sudtirol ha vinto largamente 4-0 a Fiorenzuola, come in scia ha vinto il Padova-secondo di mr Oddo di misura 1-0 ( rigore di Chiricò) vs Gaia Erminio, ma ha vinto anche la ‘terza’ Feralpi Salò per 2-1 sul Pro Patria.
Ha fatto rallenty invece il Renate , sconfitto 2-1 in trasferta a Torino vs Juventus U23, mentre con riferimento alle altre squadre venete segnaliamo il pareggio esterno in bianco della Virtus Vecomp VR in casa dell’Albinoleffe, ma soprattutto la vittoria del Legnago Salus per 2-1 nel match salvezza in casa della Pro Sesto.
Anche perché adesso il Legnago Salus è sempre ultimo, ma a pari merito del Gaia Erminio  e con nuove speranze di salvezza.
A completamento con implicazioni Play out, segnaliamo i seguenti altri risultati di giornata: Lecco – Piacenza 1-2;  Mantova – Pergolettese 0-2; Seregno – Trento 0-0, infine Triestina- Pro Vercelli 4-2.


Ma eccoci in SERIE D, Girone C, dove sono state tante le ‘cinquine’,  a dimostrazione di una mentalità votata alla ricerca della vittoria. A partite dalla capolista Arzignano Valchiampo che ha rifilato secco 5-1 al Cattolica, mentre in scia si stacca la Clodiense Chioggia Sottomarina che in laguna allo stadio Aldo e Dino Ballarin ha inopinatamente perso 1-2 dallo Spinea-penultimo affamato di punti salvezza.
Tra l’altro al terzo posto ha fatto rallenty anche la Luparense che nell’anticipo del sabato ad Este ha solo impattato 2-2, facendosi così avvicinare a -1 dall’Adriese di mr Roberto Vecchiato  che ha rifilato manita 5-0 alle Dolomiti Bellunesi , determinando a fine match le dimissioni di mr Lauria e del suo vice Fregona.
Detto che come sempre ho raccontato la partita in diretta per Delta Radio ( reti di Farinazzo, Cicarevic-rigore, Mazzali, Rosso, Boccalari) segnaliamo che ho intervistato a fine match mister Roberto Vecchiato sempre per Delta Radio.
Invece con riferimento all’ultimo posto disponibile nei Play off, segnaliamo il ko del Caldiero Terme ( perso 5-2 a Cartigliano), come pure ha perso il Campodarsego ( 0-1 vs Mestre).
Con riferimento a zona Play out segnaliamo che il San Martino Speme - ultimo ha comunque vinto 3-1 sul Levico Terme, mentre il Montebelluna ha conquistato tre punti ossigeno battendo 3-1 il Cjarlins Muzane che paga tanto la sua ‘giovinezza’ difensiva e un ‘non gioco’ mai costantemente costruito in questo campionato.
Per ultimo abbiamo lasciato la sconfitta del Delta PI , perché amaro 4-1 in trasferta vs Ambrosiana e perché la squadra di mr Enrico Gherardi si ritrova ‘sorprendentemente’ sempre più impelagata in zona Play out.



Scoppiettante e gol segnati su tutti i campi , anche in ECCELLENZA, Girone C, dove l’unica polesana, lo Scardovari di mr Fabrizio Zuccarin ha fatto colpo grosso vincendo 1-0 in trasferta ad Albignasego, contro una diretta concorrente per la salvezza, alimentando così nuove speranze in questo finale di campionato.
Merito di match winner Boscolo , ma anche dell’azione proposta da Jody Maistrello e perfezionata in assist da Adriano al 37’ pt, ricordando però che nella ripresa i padovani hanno colpito una traversa con Rosa.
In un girone dominato dal Giorgione capolista che ha vinto 3-1 sul Camisano che così tiene 6 punti distante Arcella Padova che ha vinto 1-0 vs Godigese, ma anche Borgoricco Campetra comunque bravo a vincere 4-2 ( tripletta Cappella)  sul Bassano.
Detto che lo Scardovari ultimo ha vinto, va purtroppo rilevato per i polesani che ha vinto anche il penultimo San Giorgio in Bosco ( 2-1 vs Pozzonovo), mentre con implicazioni Play out segnaliamo i seguenti altri risultati di giornata: Abano - Calvi Noale 1-1, infine Robeganese – Academy Plateola 1-1 ( pareggio ospite al fotofinish con Dario Sottovia-rigore).


Scendendo in PROMOZIONE, segnaliamo nel Girone C la giornata diversa delle tre polesane, mentre la Piovese di mr Piron pur pareggiando 0-0 vs Villafranchese , allunga a + 5 sull’inseguitrice Monselice sorprendentemente sconfitto 2-3 da Loreo di mr Perinelli ( reti di Boscolo Sale e Mancin per il doppio vantaggio dei polesani, che poi  sono stati ‘agganciati’ da Rosa e Galato, prima di trovale il gol vittoria al 28’ st con Talpo.
Purtroppo però il Loreo resta penultimo appaiato al Casalserugo Maserà che ha vinto 2-1 sul Badia Polesine di mr Thomas Bonfante, mentre resta ultimo Aurora Legnaro anche se ha vinto 2-0 nel derby vs Arre Bagnoli.
Si ritrova peraltro ancora inguaiato anche il Porto Viro di mr Augusti perché ha purtroppo perso 1-3 nel turno casalingo vs Limena, pagando soprattutto l’espulsione di Marangon al 24’ pt, oltre al fatto che il pareggio del Limena secondo i polesani …non c’era perché il salvataggio di capitan Cinti ( auguri perché per lavoro andrà in Finlandia) è stato effettuato sulla linea di porta e non dentro. Per la cronaca la rete del Porto Viro è stata quella del vantaggio polesano con Ballarin al 41’ pt, mentre il terzo gol del Limena è stato segnato in pieno recupero, col Porto Viro sbilanciato in avanti alla ricerca del pareggio.
Insomma le tre polesane, Loreo, Porto Viro, Badia Polesine, cono inguaiate tra zona Play out e dintorni, dove impattano peraltro anche i seguenti altri risultati di giornata :Armistizio Esedra Don Bosco – Azzurra Due Carrare 4-2; Vigontina San Paolo – Saonara Villatora 2-1.


Per trovare le squadre polesane protagoniste nelle zone alte della classifica dobbiamo ‘scendere’ in PRIMA CATEGORIA , dove nel Girone E in vetta c’è il Rovigo di mr Davide Pizzo bravo a vincere in sorpasso 2-1 nel testa coda in casa del Villa Estense , grazie alla doppietta di De Simone.
Ma la corsa slalom resta invariata , visto che in scia Euganea Rovolon Cervarese ha vinto seppur di misura 1-0 sulla Fiessese di mr Gambin, mentre ha fatto rallenty al terzo posto la Solesinese di mr Belloni che ( in vantaggio colo solito Gasparetto) nella trasferta veronese vs Bevilacqua di mr Antonio Marini ha solo impattato 1-1.
In una domenica che ha visto la Union Vis di mr Luca Boldrin rifilare 9-0 ( tripletta Petrosino, doppietta Dal Compare) all’Ospedaletto penultimo, mentre hanno pareggiato così le altre due polesane: Granzette – la Rocca Monselice 0-0; Montagnana – Crespino Guarda Veneta 1-1, restando invischiate in zona Play out, dove invece ha fatto colpo grosso AQS Borgo Veneto vincendo 2-0 in trasferta vs Coli Euganei.


Restando sempre in PRIMA CATEGORIA, ma nel Girone G, è ritornato subito a vincere la capolista Cavarzere rifilando al Due Stelle uno scoppiettante 4-2 ( tripletta di PF Munari centravanti e sindaco della cittadina veneziana), per la gioia di mr Roberto Mantoan, che così tiene a 7 punti di distanza il Pettorazza peraltro bravo a vincere 2-1 nella trasferta padovana vs Torre.
Con riferimento alle altre due polesane segnaliamo il buon pareggio in trasferta 0-0 della Tagliolese di mr Tessarin a Cartura, mentre la inguaiata Destra Adige di mr Gregnanin ha perso 1-4 contro il forte Montegrotto terzo in classifica.   
In una domenica che con implicazioni Play out ha registrato anche i seguenti altri risultati: Janus Nova – ODM San Pietro 0-0; Pontecorr – Codevigo 2-0; infine San Marco calcio – Sacra Famiglia 0-4.


A questo punto scendiamo in SECONDA CATEGORIA, Girone I, dove in vetta Albarella Rosolia Mare di mr Fecchio ha vinto 2-1 vs Ficarolese con doppio vantaggio di Furlan e Nalin prima del gol ospite con Bianchi a 10 minuti dal termine.
Ma non demorde in scia il Polesine Camerini di mr Andrea Piombo vincente 2-0 in trasferta a Corbola con reti di Franzoso e Finardi.
Cambia qualcosa in zona Play off perché il Medio Polesine di mr Broglio è diventato terzo per effetto di vittoria 2-1 sul Cà Emo, mentre Altopolesine ha perso 2-0 in casa della Villanovese.
Detto che resta ultimo il Canalbianco ancora a secco di vittorie  e perché ha perso malamente 0-8 vs Stientese ( tripletta Marco Ferrarini) , segnaliamo con implicazioni Play out i seguenti altri risultati: Real Pontecchio – Frassinelle 0-0 e Zona Marina – Turchese 2-1.


Restando sempre in SECONDA CATEGORIA, ma nel padovano Girone N, segnaliamo il rallenty delle due di testa, perché la capolista Merlara ha impattato 0-0 in trasferta vs Virtus Agna, così come il Fratta resta a -10 dalla vetta avendo pareggiato 1-1 in trasferta vs Junior Anguillara.
Con riferimento alle altre polesane segnaliamo la vittoria larga del Grignano per 5-0 in trasferta vs Granze ( reti Cattozzo, Staine, Astolfi, Lazzarini, Naglieri), mentre hanno perso sia il Duomo Rovigo ( 0-3 vs Redentore) che il Boara Polesine ora ultimo ( perso 3-0 a Ponso).
A completamento segnaliamo con implicazioni Play out: Tribano – Borgoforte 1-3 , idem Real Vighizzolo – Atletico Conselve 1-3.


A questo punto, completiamo il nostro focus settimanale con la TERZA CATEGORIA ROVIGO, dove era a riposo la Giovane Italia Polesella e dove ha fatto finalmente ala sua prima vittoria in campionato il Papozze di mr Beppe Nasti vincendo 2-1 in casa dell’Arianese.
Detto che stamattina ho salutato sia il presidente Trevisan della Abbazia capolista che il segretario Baruffa dell’Atletico Bellombra ( le due società che disputeranno la Coppa Polesine intitolata a Clelio Mazzo ( vedi cover e Pensierino finale e Curiosità), segnaliamo ancora imbattuta Abbazia di mr Eddy Bacchiega winner 5-0 vs Rivarese ( reti Allocca, Bortolini, Gamnbin, Borretti G., Ougoudad). Restano in scia ma distantissime San Pio X di mr Zeri winner 2-1 su Audace Bagnolo Canda e pure Baricetta di mr Tumiatti winner 1-0 vs Roverdicrè.
Infine segnaliamo il rallenty del Bellombra ( la settimana scorsa aveva esonerato mr Pasquale Di Girolamo) perché è stato agganciato sul 2-2 al fotofinish dal Borsea di mr Luca Bergo.


PENSIERINO FINALE E CURIOSITA’ ( by Figc Rovigo, mail 04.04.2022)/ CLELIO MAZZO STORICO PRESIDENTE FIGC ROVIGO “ONORATO” A LIVELLO VENETO E NAZIONALE/ PERCIO’ …ECCOVI LA PRESENTAZIONE ‘UFFICIALE’ DELLA FINALE COPPA POLESINE "CLELIO MAZZO" DI TERZA CATEGORIA
<< Gent.li Organi Stampa locali
Preg. Sig: Sindaco Comune di San Martino di Venezze
Preg. Sig. : Assessore Sport Comune di San Martino di Venezze
Gent.li Società: Abbazia fcd ; Atletico Bellombra Asd; Destra Adige 2021 Usd
Gent.li Sezioni AIA Adria e Rovigo
A seguito di quanto già pubblicato sul C.U. N° 41, la Delegazione tiene ad invitare le rispettive personalità in indirizzo per la Conferenza Stampa di presentazione della Finale di Coppa Provincia 3ª Categoria: - CONFERENZA STAMPA di PRESENTAZIONE -
A celebrazione del decennale dalla nascita della manifestazione e in concomitanza con l’assegnazione del Trofeo per la prima volta intitolato alla memoria dello storico Presidente Clelio Mazzo, la Delegazione indice una Conferenza Stampa di Presentazione della Finale di Coppa Provincia 3ª Categoria che si terrà:
Lunedì 11 Aprile 2022 – ore 11.00
Presso la Sala Consiliare del Comune di San Martino di Venezze (sede della Finale)
Alla presenza delle autorità Comunali.
Saranno presenti: La Delegazione rappresentata da Delegato e Dipendente e con la partecipazione del Consigliere Regionale;
I famigliari dello storico Presidente Clelio Mazzo;
Sono invitati: La Società organizzatrice – DESTRA ADIGE 2021;
Le Società Finaliste (Presidente e Tecnico delle due formazioni) – ABBAZIA e ATLETICO BELLOMBRA;
I Presidenti (o loro incaricati) delle Sezioni AIA di Adria e Rovigo;
Nell’occasione sarà proiettato un video a ricordo della figura storica di Clelio Mazzo.
Si invita tutta la stampa locale a presenziare alla Conferenza indetta.
Sicuri della partecipazione si ringrazia anticipatamente,
Il Delegato FIGC Rovigo,  Luca Pastorello >>

( Sergio Sottovia )

Condividi
Commenti
Scrivi il tuo commento
I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della privacy.
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 4 ottobre 2022

04-10-2022
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 3 ottobre 2022

03-10-2022
PARCO CHIUSO

PARCO CHIUSO-FUSARO IMPIANTI 01-10-2022

01-10-2022
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 30 settembre 2022

30-09-2022
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 29 settembre 2022

29-09-2022
Volontariamente Live
Volontariamente Live

Volontariamente Live 24 03 2022

28-03-2022
Polesine Gol
Polesine Gol

Chiudiamo 2021-22: ai Play out salvi Loreo e Boara Polesine

07-06-2022
PARCO CHIUSO

Parco chiuso 09-01-2022

12-01-2022
ISI Cooking
ISI Cooking

Cheesecake di ricotta ciliegie e cioccolato

15-07-2022
PARCO CHIUSO

Parco chiuso 16 01 22

18-01-2022
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 4 ottobre 2022

04-10-2022
Polesine Gol
Polesine Gol

Dilet-Tanti derby-pari e Maria Sole prima ‘arbitra’ Serie A

04-10-2022
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 3 ottobre 2022

03-10-2022
PARCO CHIUSO

PARCO CHIUSO-FUSARO IMPIANTI 01-10-2022

01-10-2022
Delta Radio News
Delta Radio News

Delta Radio News - radiogiornale del 30 settembre 2022

30-09-2022