Wednesday 23 June

Home / Polesine Gol / Trento-Parlato verso scudetto come Inter-Conte; 2ko DeltaPT

Trento-Parlato verso scudetto come Inter-Conte; 2ko DeltaPT

04 Maggio 2021
Commenti 0
Visite 183
9685e9e8b125c724317fc51d526913d7.jpg
Trento team poster pareggio vs Caldiero Terme

L’Inter questa settimana ha vinto lo scudetto con 4 giornate d’anticipo; e allora… le dedichiamo subito i nostri complimenti.
Anche perché il calcio di quest’anno , in SERIE A, è stato raccontato in modo speciale dalla A alla Z, dalla Atalanta all’Inter di Stefan Zhang affidata a mister Antonio Conte dopo aver ‘acquistato’ due capolavori come Barella e Lukaku, inseriti in un mosaico sempre tenuto giustamente sotto pressione dall’allenatore ‘senza sorriso’ ( salvo ovviamente post vittoria scudetto) che …si lamenta sempre all’esterno anche per delle quisquiglie ma che sa far crescere il gruppo giocatori in modo straordinario.
Questione di strategie, come succedeva con Josè Mourinho all’epoca del ‘’triplete’ che domenica i tifosi interisti hanno ricordato e aggiornato festeggiando in Via della Liberazione sotto le finestre della sede dell’Inter (dove si sono affacciati sia il presidente Stefan Zhang che Xavier Zanetti) ma anche in Piazza Duomo, il salotto della Città di Milano con immagini da …assembramento in tempo di pandemia.
E così sottolineiamo il ‘pronto riconoscimento dei meriti’ da parte di mr Conte a Lele Oriali ‘accompagnatore ufficiale ‘ dell’Inter che l’ha accompagnato silenzioso ma influente in questi ‘due anni’ di viaggio tra panchina e dintorni interisti.
Come ricordiamo la pronta telefonata del giovane presidente Stefan Zhang al vecchio presidente interista Massimo Moratti subito dopo la matematica conquista dello scudetto, giusto per dare continuità alla storia interista; quasi a confermare che l’Inter della presidenza cinese farà sul serio anche in Champions nella prossima stagione.
E allora mister Conte ci sarà ancora sulla panchina dell’Inter, mentre all’epoca del triplete, dopo la Champions appena conquistata, mister Mourinho se ne andò sulla macchina del presidente del Real Madrid, come ha dichiarato di aver visto Paola Ferrari ieri sera durante la trasmissione “90° minuto”, dove ovviamente miste Conte era ovviamente contento e straordinariamente contento.
D’altra parte, per la serie dalla A alla Z, ricordiamo che l’Atalanta, avendo pareggiato 1-1 vs Sassuolo, ha permesso la festa -scudetto anticipata per l’inter vincente con in attacco quel tandem Lu.La. formato da Lukatu – Lautaro apparso incontenibile in tutto l’arco del campionato.
Ma l’Atalanta di mr Gasperini resta comunque la miglior sorpresa del campionato e dei tempi recenti, visto anche le sue performance europee in Champions e il bel gioco-frizzante che l’ha fatta diventare, con 79 reti già segnate, lil miglior attacco del campionato con Muriel ( domenica però si è fatto parare il rigore vittoria) , Zapata e Gosens trio bomber-special tutti sopra le 10 segnate a testa.
Insomma, Atalanta pari e agganciata al secondo posto dalla Juventus che fino all’83’ perdeva 1-0 al ‘Dacia Arena’ dall’Udinese di mister Luca Gotti (premiato con un bel 7 in pagella su IL Gazzettino dal giornalista Guido Gomirato, di solito di …manica stretta).
In un match deciso dalla doppietta sorpasso finale di CR7, con la prima rete segnata su rigore (per fallo di mano di De Paul in barriera su punizione calciata da Ronaldo) e la seconda di testa all’89’ con palla passata tra le gambe del portiere Scuffet ( voto in pagella 4,5 per il portiere che ha giocato al posto dello squalificato Musso).
Ma al secondo posto a quota 69 è salito anche il Milan di mr che con Ibrahimovic in campo ha vinto 2-0 sul Benevento ( reti Calhanoglu e Theo Hernandez) , staccando peraltro il Napoli di mr Gattuso che invece al fotofinish si è fatto pareggiare sull’1-1 dal Cagliari di mr Semplici nei minuti di recupero.
Restando in tea corsa Champions (visto i 4 posti disponibili) segnaliamo l’importante vittoria della Lazio, scoppiettante 4-3 sul Genoa  che mai era stato in corsa durante la partita ( era sotto per 4-1 a dieci minuti dalla fine).
E così adesso, se la Lazio vincesse il recupero contro il Torino, aggancerebbe il Napoli a quota 67, allungando così la lista dei concorrenti in corsa Champions.
Da dove si è invece sfilata definitivamente la Roma di mr Fonseca che ha perso anche ieri a Genova contro la Sampdoria, secco 2-0 sbagliando però un rigore nel finale ( in un machi n cui peraltro è tornato a giocare da titolare Davide Santon ‘dna’ Delta Po ( sostituito come ‘terzo’ al 69’) .
A questo punto la Roma rischia di essere agganciata dal Sassuolo nella corsa Europa League, la competizione da cui è stata malamente estromessa questa settimana dal Manchester United (sconfitta 6-2 giocando a trazione anteriore dopo essere stata in vantaggio… e con Santon sempre in panchina).
Passando alla zona salvezza, oltre al Crotone già retrocesso e sopracitato sconfitto 0-2 dall’Inter (ma anche due pali targati Lu.La.) , ricordiamo che nella sfida del posticipo odierno tra Torino e Parma è finita 1-0 per i granata ( al 63’ Vojvoda)  , mentre lo Spezia di mister Vincenzo Italiano pareggiando 1-1 a Verona ha conquistato un punto ossigeno per il suo 15° posto.
Un discorso che vale anche per le squadre del derby dell’Appennino, cioè lo scoppiettante 3-3 tra Bologna e Fiorentina, con tripletta dell’eterno Palacio e doppietta viola dell’emergente Vlahovic (terzo capocannoniere del campionato, in scia a CR7 e Lukaku).

Passando alla SERIE B, questa settimana, oltre al fatto che si è segnato su tutti i campi, ci sono state alcune sorprese e indicazioni speciali.
A partire dalla sconfitta della capolista Empoli che ad Asoli ha perso per 2-0, rilanciando le aspettative salvezza dei piceni (ora quintultimi).
Ma è stata una sconfitta indolore per la capolista vista che in scia anche il Lecce ha perso, cioè 1-3 vs Cittadella sempre più in corsa Play off.
Discorso che vale anche per la Salernitana (terza) che ha perso 1-3 vs Monza  ( decisiva la doppietta finale di Mario Balotelli , per la gioia di mr Brocchi che aveva escluso dal match alcuni giocatori che erano andati in ‘gita’ …non autorizzata).
Tutto bene invece questa settimana per le squadre venete della zona Play off, visto che nel derby veneto il Venezia ha battuto per 3-1 il Chievo e che il Vicenza ha vinto come da pronostico per 3-1 a Chiavari vs Virtus Entella fanalino di coda.
Non è andata bene invece per la nostra dirimpettaia Spal, perché in trasferta a Brescia ha perso 3-1, mentre a completamento con implicazioni Play out segnaliamo i seguenti altri risultati di questa 35^ giornata di campionato: Cosenza – Pescara 3-0 (tra gli abruzzesi il polesano Fabio Maistro è entrato dal 27’ st), Cremonese – Reggina 1-1, Frosinone – Pisa 3-1, infine Reggiana – Pordenone 1-0.
A questo punto eccoci in SERIE C, dove si è giocata l’ultima partita della regular season e che ha sancito l promozione diretta in Seria B per il Perugia pur essendosi classificato a pari punti del Padova che invece dovrà cercare la promozione attraverso i play off.
Questo perché in questa ultima giornata di calendario il Perugia ha vinto 2-0 in trasferta vs Feralpi Salò e perché lil Padova ha vinto 1-0 sulla Sambenedettese, ma a decidere la promozione diretta pro Perugia ci ha pensato la miglior differenza reti ( 37 per gli umbri, ben 42 per i veneti).
In una ultima giornata che, con effetto sui sottoindicati ‘verdetti ‘ e scontri Play Off  / Play out, ha registrato i seguenti altri risultati decisivi: Cesena – Arezzo 3-1 ( toscani retrocessi direttamente perché sorpassati dal Ravenna), Gubbio – Fano 2-1 , Legnago Salus – Fermana 3-1, Matelica – Imolese 3- 0, Ravenna – Carpi ( 2-1, perciò sorpasso RA sull’Arezzo), Triestina – Mantova 1-1 , Virtus Vecomp VR – Modena 3-3, infine Vis Pesaro – Sudtirol 1-3.
Per tutto questo, oltre alla promozione diretta del Perugia ha prodotto i seguenti prossimi scontri: ai PLAY OFF NAZIONALI: Padova, Sudtirol, Modena; ai PLAY OFF: Feralpi Salò, Triestina, Cesena, Matelica, Sambenedettese, Mantova, Virtus Vecomp VR.
Invece con riferimento alla fase retrocessione (già detto della retrocessione diretta dell’Arezzo) segnaliamo i seguenti prossimi scontri PLAY OUT: Legnago, Imolese, Fano, Ravenna.
Tutto questo in una settimana che in SERIE D, Girone C, ha registrato alcuni recuperi importanti, con il Delta PT e la Clodiense Chioggia Sottomarina particolarmente impegnate.
Infatti mercoledì IL Delta PT di mr Gherardi ha ospitato il Belluno e purtroppo ha perso 0-1 /rete Lirussi al 40’ pt) mentre tra la capolista Trento e la Clodiense è finita 2-2, con la capolista di mr Carmine Parlato in doppio vantaggio grazie alle reti di Gatto e Contessa, ma poi i lagunari di mr Andreucci nella ripresa hanno pareggiato segnando con Seno e Gioè.
Invece il primo maggio si è giocata Campodarsego – Cartigliano ed è finita 2-2 con i padovani che hanno conquistato il pareggio finale grazie alla rete di Trovade, mentre l’attaccante Dario Sottovia ancora una volta è entrato solo nella ripresa.
Ieri domenica peraltro il Delta PT è tornato a giocare un altro ‘recupero’ cioè in trasferta vs Arzignano ValChiampo, dopo pero ha perso 2-1 (sequenza reti gol locale di Bigolin, pareggio polesano con Raimondi, gol fotofinish vicentino al 97’ con bomber Calì, dopo che al 90’ si era fatto parare un rigore dal bravo portiere Mascolo.
Altro pareggio invece per la Clodiense Union Chioggia Sottomarina nel recupero domenicale allo stadio “Aldo e Dino Ballarin” vs Belluno : 1-1 con vantaggio lagunare di Gioé e pareggio bellunese con Petdji.
Ma a proposito degli indimenticabili Aldo e Dino Ballarin e della Storia del Grande Torino , purtroppo tragicamente morti nell’aereo precipitato contro la collina a i piedi della Basilica di Superga nel maggio 1949, voglio ricordare che anche questa settimana il quotidiano Tuttosport ha dedicato una pagina speciale al Grande Torino , ringraziando tutti i nipoti ( vedi fotogallery) dei mitici fratelli Ballarin, che tra l’altro nelle loro pagine sul sito proprio dedicato ad Aldo e Dino Ballarin hanno pubblicato tutta una serie di ‘telegrammi’ post tragedia in onore di Casalbore, il giornalista fondatore proprio del quotidiano Tuttosport.
Infine, a completamento dei recuperi di questa settimana, segnaliamo che proprio oggi la capolista Trento ( vedi team in copertina) ha pareggiato 1-1 vs Caldiero Terme.

PENSIERINO FINALE E CURIOSITA’ / Ricordando che in questo week end si è giocato anche in ECCELLENZA, negli ormai noti due gironi veneti ( nel Girone B ci sono anche due squadre friulane), segnaliamo in particolare che nel Girone A è in vetta il San Martino Speme.
Peraltro a punteggio pieno, cioè quota 6 dopo due partite giocate, mentre questi sono i risultati di questa domenica ( ha riposato il Valgatara) : cioè Bassano – Villafranca VR 0-2, Montecchio – Camisano 1-0, Schio – San Martino Speme 1-2, infine Arcella – Vigasio 2-1 ( vantaggio Antenucci pt per i veronesi di mr Facci, reti nel st di Calgaro e Turea per i padovani).
Invece con riferimento extra alla SERIE D Girone B Lombardia segnaliamo il ‘recupero’ giocato e vinto per 3-0 dal Desenzano Calvisano di mr Michele Florindo sul Caravaggio , grazie all’ottima tripletta di bomber Recino.
Ma per la cronaca e per la storia, facciamo rewind andando all’Inter del mago Herrera ma anche al Milan di paron Rocco, entrambi vincenti Champions e Supercoppa internazionale (anche se si chiamavano in altro modo) , perché in entrambe le squadre ed in entrambe le finali, tra quei “Superchampions” giocò da titolare anche il polesano Saul Malatrasi perciò “Campione dei Due Mondi” .
Mentre più recentemente nell’Inter del ‘TRIPLETE’ tra quei protagonisti c’erano anche Thiago Motta e Davide Santon ( allora per Josè Mou era “il bambino” ) , entrambi orgoglio Made in Polesine & Delta Po.

(Sergio Sottovia)

Condividi
Commenti
Scrivi il tuo commento
I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della privacy.
ISI Cooking
ISI Cooking

TIAN PROVENZALE DI VERDURE

18-06-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 18-06-2021

18-06-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 11-06-2021

11-06-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Insalata estiva di Donna Hay

11-06-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

ZUCCHINE alla SCAPECE

04-06-2021
Volontariamente Live
Volontariamente Live

Volontariamente Live 8-04-21

08-04-2021
Passione Classica
Passione Classica

Passione Classica 07-05-2021

07-05-2021
Volontariamente Live
Volontariamente Live

Volontariamente Live 4 Febbraio

05-02-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Figc Veneto rielegge pres Ruzza; in D l’Adriese sbanca Este

12-01-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 15-01-2021

15-01-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

TIAN PROVENZALE DI VERDURE

18-06-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 18-06-2021

18-06-2021
Polesine Gol
Polesine Gol

Fine Serie D 2020-21/Clodiense PlayOff, OK DeltaPT ma quasi

15-06-2021
Fois Solutions 2.22
FOIS SOLUTIONS 2.22

Foisolutions 2.22 11-06-2021

11-06-2021
ISI Cooking
ISI Cooking

Insalata estiva di Donna Hay

11-06-2021